Un viaggio da sogno

Sognando un viaggio


Ogni volta che sali in moto affronti una sfida... non è il mezzo che ti trasporta come avviene su una auto, quando guidi una moto sei tu che con tutto il tuo corpo e usando quasi tutti i tuoi sensi domini il mezzo e la strada.


Foto by: Gianni Mongelli

Si, perché quando vai in moto non sei chiuso in una gabbia d’acciaio piena di airbags respirando l’aria del mezzo alla temperatura che il mezzo ti offre.

Quando vai in moto ti esponi totalmente, respiri l’aria e i profumi dei posti in cui passi, l’odore dei campi, dell’asfalto o della pioggia che sta arrivando e decidi tu se fermarti o proseguire.

Senti sulla pelle il calore, il gelo o l’umidità, ascolti il suono del motore e già capisci se è tutto ok o è meglio fare una sosta.... senti i chilometri sulle gambe, sulle braccia e sulle spalle e tutto questo ti fa sentire vivo, forte, capace di poter fare tutto, quasi immortale, tanto immortale da adornare le tue dita con anelli con teschi e ossa. Un moderno cavaliere e allo stesso tempo un antico viaggiatore capace di superare ogni limite ed ogni distanza facendo uso delle proprie forze per domare il mezzo e non viceversa.



Quando senti tutto questo i chilometri non ti bastano mai, non è importante arrivare ma è importante il viaggio, ancora più importante è pianificare il viaggio e vivere l’attesa come in un sogno ad occhi aperti.


Concessionaria ABA São Paulo-Brasile

A volte ti sembra di essere impazzito, fuori dal normale modo di pensare ma poi scopri che ci sono altri esseri umani su questo pianeta che la pensano come te... che vivono la moto come te. Non sei un alieno ma solo un essere umano che ha scoperto una maniera per poter staccare la spina dal mondo reale e rifugiarsi in un mondo in cui i sogni si realizzano e ti fanno star bene.


Per le strade di Guaruja in Brasile

A questo punto cominci a condividere i tuoi sogni con altri sognatori, poi cominci a condividere i chilometri con chi la pensa come te e come tutti già sanno, circondarsi di positività aiuta a vivere meglio e i progetti, i chilometri e i sogni aumentano.


I tre Moschettieri. Da sinistra: Nicola Maurantonio, Gaetano Santo e Andrea Muru

Poi per caso leggi un articolo... qualcuno ha pensato di unire delle strade, di crearne di nuove e sarà possibile collegare la Russia con l’America....



Da Roma a New York in moto su strada

Non ti poni il problema di quanti chilometri sono, ti chiedi solo quanti altri “alieni” come te sarebbero disposti a farlo. Con quanti amici che ormai chiami fratelli potresti fare questo viaggio.... attraversare il mondo in moto.

Ti immagini già come un moderno Cristoforo Colombo che con le Caravelle e una ciurma di marinai, hanno sfidato tutto e tutti per seguire il sogno di tracciare una nuova rotta per le Indie e per caso hanno scoperto l’America.

Sogni già... e questo ti fa bene perché anche se sei comodamente seduto sulla poltrona di casa tua o sotto le calde coperte... il tuo viaggio è già cominciato.... buona strada fratelli.

Nico Maurantonio

39 visualizzazioni3 commenti

© 2018 WEBSITE PROUDLY CREATED BY SHOWT.I.M.E.ITALIA - ALL RIGHT RESERVED