PUGLIA
I posti da visitare in Puglia
Raccomandati dal Love Touring Puglia Group.

1) Gargano, Vieste e Isole Tremiti

Lo splendido promontorio del Gargano è una delle aree naturali più rigogliose e sorprendenti di tutta la Puglia. Proteso verso il mare Adriatico in provincia di Foggia, viene descritto come “lo sperone del tacco dello stivale”. Mentre gran parte della nell'entroterra del promontorio è coperto dalla Foresta Umbra, lungo la costa si trovano spiagge di sabbia dorata e piccoli borghi storici. Vieste, una delle mete estive più popolari in Puglia, è una piccola cittadina di mare arroccata sulla costa orientale del Gargano. 

Le Isole Tremiti, San Domino, San Nicola, Capraia, Cretaccio e Pianosa sono le cinque piccole isole che compongono le Tremiti. È un piccolo arcipelago di rara bellezza circondato dal mare Adriatico e, proprio per questo, è una rinomata meta turistica per gli amanti del mare e del delle immersioni. Le isole offrono infatti numerose calette e grotte sottomarine avvolte da limpide acque. La stagione turistica delle Isole Tremiti si protrae da maggio a ottobre, ma un ristretto numero di piccoli hotel e ristoranti sono aperti tutto l'anno.

2) Castel del Monte - Sito Unesco ad Andria

Castel del Monte è uno dei luoghi più misteriosi d'Italia e, assolutamente, una meta che vale la pena visitare se vi trovate in Puglia. Costruito intorno al 1240 da Federico II, il castello si trova ad Andria, sulla cima di una collina isolata che domina la valle della Murgia da un lato, e regala con una vista mozzafiato sul Mar Adriatico dall'altro. È caratterizzato da una forma insolita con pianta ottagonale e torri anch’esse ottagonali ad ogni angolo. Nel 1996, l'UNESCO ha inserito Castel del Monte sulla loro dei Patrimoni Mondiali per il suo valore universale ed eccezionale tanto per la sua bellezza architettonica, quanto per il mistero che ancora lo circonda.

3) Bari -Il lungomare, Il centro storico e la Riserva Naturale di Torre Guaceto

Bari, capoluogo della Puglia, è una vivace città portuale e una nota città universitaria. Si affaccia sul mare Adriatico e vanta grande opere architettoniche, meravigliose chiese, un romantico lungomare e un interessante centro storico dove si snodano strette e tortuose stradine dominata da un antico castello.

Bari può essere ancora considerata una meta alternativa e vanta numerosi tesori nascosti come l'area marina protetta e riserva naturale di Torre Guaceto, situata ad un'ora di macchina a sud di Bari.

La riserva comprende un tratto di costa lungo sei chilometri, caratterizzata dal tipico paesaggio mediterraneo: un mare azzurro, dune di sabbia, piccole lagune e ulivi secolari.

4) Mola di Bari, Polignano, Monopoli e le Grotte di Castellana

Passando per il lungomare di Mola di Bari  sembra di essere in California.

Altissime palme a ridosso del mare e parcheggi riservati per moto vicino al Castello. 

Il litorale di Polignano è uno dei più belli di Puglia.

A 30 minuti da Bari, si presenta con una costa frastagliata da scarpate molto ripide. Il centro storico di Polignano ci mostra i segni delle culture arabe, bizantine, spagnole e normanne, che vi consigliamo di visitare, insieme alla Chiesa Matrice del ‘200 e alla Fondazione Museo “Pino Pascali”.

Monopoli è una piccola città pugliese le cui bellezze storiche e naturali catturano ogni anno i cuori dei viaggiatori. Il suo centro storico comprende ben 9 chiese medievali e innumerevoli vicoli di ciottoli. Inoltre, a pochi km da Monopoli, in un’area dalle incredibili caratteristiche geologiche, si trovano le splendide formazioni rocciose e gli stalattiti delle Grotte di Castellana.

 

La loro formazione risale a circa 90 milioni di anni fa e rappresentano una delle attrazioni più importanti di tutta la Puglia e un patrimonio naturale di inestimabile valore per l'Italia.

5) Valle d'Itria

Situata nel cuore della Puglia, questa fertile valle si estende a nord della Provincia di Bari, tra Brindisi e Taranto, esattamente da Putignano ad Ostuni. È caratterizzata da una vegetazione rigogliosa, comprende una delle maggiori quantità di uliveti, dai quali si ottiene uno degli olii d’oliva italiani più pregiati. A caratterizzare la Valle d'Itria sono inoltre i trulli, le numerose e accoglienti masserie e i vigneti da cui si ottengono rinomati vini bianchi.